Condividi
Condividi in:

Come riconoscere un falso Tiffany

Passo per passo
 
Come riconoscere un falso Tiffany

I gioielli Tiffany sono conosciuti per essere sinonimo di eleganza e femminilità. Il classico colore delle loro confezioni è diventato un simbolo a tal punto che comunemente è usato per designare una tonalità di verde acqua marina, chiamato appunto blu Tiffany. Per questo si può dire che Tiffany è un'icona nel mondo della moda e, nello specifico, nel mondo degli accessori. Proprio a causa della loro popolarità e del loro ampio successo, esistono molte imitazioni fedeli all'originale che possono trarre in inganno, trovandoci inconsapevolmente truffati. I gioielli più contraffatti sono quelli appartenenti alla collezione forse più conosciuta da tutti, ovvero orecchini, bracciali, ciondoli, a forma di cuore della Return to Tiffany, che da diversi anni è una collezione amata dalle donne e anche dalle giovanissime.

Per fare in modo di evitare le truffe, su UnCome.it oggi ti diamo dei consigli per capire come riconoscere un falso Tiffany.

Potrebbe interessarti anche: Come riconoscere le perle vere
Istruzioni:
1

Innanzitutto, possiamo cercare di evitare un falso Tiffany comprando il prodotto che desideriamo solo nei negozi ufficiali o nello shop online ufficiale di Tiffany: in questo caso la probabilità di entrare in possesso di un'imitazione è minima, per non dire nulla. Invece, comprandolo in altri canali, soprattutto via internet è facile avere brutte sorprese. Sia che il prodotto sia nuovo, che di seconda mano, o che sia all'asta, non sappiamo chi si trova dall'altra parte dello schermo Se però si opta per una di queste opzioni per comprare un gioiello, allora sì che è utile e opportuno sapere come riconoscere un falso Tiffany.

2

Per riconoscere un falso Tiffany, la prima cosa da fare è osservare attentamente i dettagli e i particolari del prodotto poiché è nel dettaglio che si riconosce l'originalità o meno del gioiello. Se si guarda il cuore simbolo del gioiello, la scritta è la parte in cui dobbiamo concentrarci. In un falso Tiffany, non sempre è impressa accuratamente o ci possono essere errori tipografici anche minimi, per esempio la mancanza di spazi fra una parola e l'altra. Invece, nell'originale, le scritte hanno gli spazi e sono disposte in quest'ordine: "PLEASE RETURN TO", a capo "Tiffany&Co", sotto "NEW YORK" e infine a capo ancora "925". Questi sono solo esempi delle tante contraffazioni che esistono, per questo ti consigliamo di fare attenzione al font della scritta, alla grandezza e alla curva della scritta please return to.

Immagine: tiffany.co.uk
3

Un altro indicatore che ti può aiutare a riconoscere un falso Tiffany, è la brillantezza. Se il gioiello brilla molto, è molto probabile che abbiate fra le mani un falso. Bisogna ricordare che questi gioielli di Tiffany sono d'argento, materiale che con il tempo e portandolo molto tende a rigarsi e scurirsi. In quanto argento, però, se pulito e trattato con cura tornerà a splendere come appena comprato cosa che invece non succede con un gioiello falso. In questo senso è possibile riconoscere un falso Tiffany se non c'è la placchetta che riporta la scritta "AG925", nel caso di catenine e ciondoli, bracciali e anelli. Inoltre, un Tiffany falso si può smascherare perché molto più leggero, in quanto non d'argento.

Immagine: tiffany.it
4

A volte, è possibile riconoscere un falso Tiffany anche della confezione. Una originale è color blu Tiffany, riporta la scritta Tiffany&Co in nero, e i fiocchi e i nastrini dei sacchetti sono bianchi, anche se sotto Natale puoi trovarli anche rossi in occasione della festività. Tuttavia non è facile determinare se la tonalità del blu è quella giusta se non si è in possesso di una originale con cui fare il confronto. Bisogna fare molta attenzione alla confezione anche perché è facile trovarne in vendita originali su internet e poi però trovare dentro un gioiello contraffatto.

5

Prestare attenzione ai particolari della confezione e del gioiello è la chiave per riconoscere un falso Tiffany e soprattutto non ci sarà bisogno di farlo comprando i prodotti desiderati su pagine e in posti affidabili.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riconoscere un falso Tiffany, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Moda e stile.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come riconoscere un falso Tiffany

Ti è piaciuto l'articolo?

Come riconoscere un falso Tiffany
Immagine: tiffany.co.uk
Immagine: tiffany.it
1 di 5
Come riconoscere un falso Tiffany