Come conservare l'argilla fresca

Come conservare l'argilla fresca

Modellare l'argilla è un lavoro semplice che tutti possiamo fare, ma vi sono alcuni punti fondamentali che è necessario conoscere. Uno di questi è mantenere il pezzo umido durante la lavorazione e conservare l'argilla che non abbiamo ancora utilizzato. In breve, se sai come mantenere l'argilla fresca otterrai una maggiore stabilità per le sue opere.(Foto Mónica Lou)

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Mantieni l'argilla morbida mentre lavori il pezzo. Evita che si indurisca e non bagnarla eccessivamente, altrimenti l'argilla perderà consistenza.

2

Ogni volta che la richiudi, bagnala con un diffusore d'acqua in modo uniforme, senza bagnare troppo la base. Se bagni troppo il pezzo si formeranno crepe e la struttura potrebbe cedere.

3

Non bagnare troppo le parti più fragili del pezzo (ad esempio le estremità). Tuttavia assicurati di mantenere umide le zone da aprire e svuotare, poiché all'interno l'argilla deve essere morbida per garantire un'estrazione semplice.

4

Ogni volta che la richiudi, coprila con una pellicola di plastica facendola aderire bene alla scultura per evitare che entri l'aria e si secchi. Fissa la plastica con mollette o con un elastico affinché non entri aria dalla base.

5

Non utilizzare sacchetti rigidi. Acquista un telo di plastica sottile che si vende in ferramenta e negozi di casalinghi per non sporcare le superfici mentre lavori. È perfetto perché è sottile e aderisce completamente all'argilla. Inoltre è lungo un paio di metri e durerà a lungo.

6

Ogni volta che riapri il pezzo, prima di lavorarlo bagnalo con dell'acqua se è un po' duro, ma attendi che si sia assorbita prima di iniziare in modo che l'argilla non risulti pastosa né scivolosa.

7

Attenzione agli stracci umidi. Molti coprono le sculture con un panno imbevuto in acqua e una busta di plastica. Questo sistema funziona se lavori tutti i giorni, perché il panno non si asciuga. Se pensi che passerà molto tempo prima di riprendere a lavorare, è sconsigliato usare il panno perché quando si asciuga continua ad assorbire l'acqua della scultura, asciugandola prima del tempo.

8

Per mantenere fresca l'argilla che non hai ancora usato ci sono varie opzioni. Una è conservarla in contenitori o secchi di plastica ben chiusi e bagnarla periodicamente. Se tagli il pezzo di argilla da uno molto più grande, apri il pacco da un solo lato e prendi l'argilla da lì. Si può mettere un panno umido sulla parte aperta e coprirlo con un sacchetto e un elastico, o sigillarlo direttamente con il suo stesso imballaggio fissandolo con un elastico.

9

Se l'argilla che hai conservato si è seccata, o la scultura che hai realizzato non è venuta come sperato, leggi il nostro articolo su "come riciclare l'argilla".

Se desideri leggere altri articoli simili a Come conservare l'argilla fresca, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Oggetti fatti a mano e tempo libero.

Consigli
  • È preferibile utilizzare una base di legno che non assorba l'acqua (evita il conglomerato).