Condividi

Quali sono le varie razze di porcellini d'India

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Quali sono le varie razze di porcellini d'India
Immagine: apaecatalunya.blogspot.com.es

Se hai un porcellino d'India come animale domestico, magari ti interesserà saperne di più sulle razze che esistono di questo animale. Certamente, ve ne sono molte e tutte hanno le loro peculiarità che le rendono belle e distinte! Ma, come in tutte le specie animali, ci sono alcune razze che sono più conosciute rispetto alle altre. In questo articolo, ti informeremo su quali sono le varie razze di porcellini d'India.

Abissinan

Questa razza di porcellini d'India è nota anche come "ricciuta" o "a rosette" perché ha una crescita di pelo molto distintiva a forma di molte rosette che ricoprono il corpo di questi animali per intero. Il che conferisce alla loro pelliccia un aspetto un po' appuntito, ma morbido al tatto.

Un porcellino d'India di pura razza Abissinan può arrivare ad avere otto o dieci rosette sul proprio corpo, ripartite in quattro sul tronco, due sul posteriore, due sui fianchi e può averne anche altre due sulle spalle. Le rosette hanno una macchia calva nel centro.

Esistono razze incrociate di porcellini d'India Abissinan, le quali hanno meno rosette oppure le loro rosette si trovano in punti diversi del corpo.

Quali sono le varie razze di porcellini d'India - Abissinan
Immagine: mundomascota-telde.es

Inglese o americana

Questa razza di porcellini d'India è la più popolare e comune in Italia. È a pelo corto, soffice e molto liscia rispetto al corpo. Questa razza è la più facile da accudire dal momento che non richiedono cure speciali, ad esempio, per quanto riguarda la pelliccia o il bagno.

Quali sono le varie razze di porcellini d'India - Inglese o americana
Immagine: mazcotas.es.tl

Peruviana

Nei porcellini d'India di razza peruviana il pelo crescerà fino ad arrivare al pavimento, per un totale di almeno 30 cm di lunghezza. Pertanto, questa razza richiederà notevoli cure per la toeletta, ragion per cui, non è consigliabile come animale domestico per bambini o per chi non può o non vuole impegnarsi a fornire questo tipo di attenzione speciale al proprio porcellino d'India.

Per la sua toeletta è opportuno usare una spazzola morbida ed un pettine di plastica, evitando i pettini di metallo. Devi spazzolare nella stessa direzione del pelo e fare attenzione ai possibili nodi.

Quali sono le varie razze di porcellini d'India - Peruviana
Immagine: forocoches.com

Altre razze

Le razze descritte sono le più note e quelle più comuni, tuttavia, esistono molti altri tipi di razze tra le quali vale la pena menzionare i porcellini d'India a pelo lungo, a pelo corto e le razze di porcellini d'India senza pelo, come ad esempio la razza Skinny.

Inoltre, i porcellini d'India possano essere molto diversi tra loro anche se sono della stessa razza, in termini di colore.

  • Il colore naturale dei porcellini d'India è spesso il colore argentato, dorato, grigio, cannella o salmone.
  • Possono essere di un unico colore: caffè, cioccolato, giallo pallido, bianco, nero bluastro, beige o marrone rossastro.
  • Infine, esistono anche porcellini d'India multicolore, con una combinazione variopinta dei colori abituali.
Quali sono le varie razze di porcellini d'India - Altre razze
Immagine: mundo-animal.com

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono le varie razze di porcellini d'India, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Quali sono le varie razze di porcellini d'India

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali sono le varie razze di porcellini d'India
Immagine: apaecatalunya.blogspot.com.es
Immagine: mundomascota-telde.es
Immagine: mazcotas.es.tl
Immagine: forocoches.com
Immagine: mundo-animal.com
1 di 5
Quali sono le varie razze di porcellini d'India

Torna su