Condividi

Come tenere pulito un gatto senza bagnarlo

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 10 settembre 2017
Come tenere pulito un gatto senza bagnarlo

È nota l'avversione naturale dei gatti per l'acqua, nonché la loro piena autonomia per tenersi puliti con i propri mezzi. I gatti utilizzano per la loro igiene la lingua, che ha una superficie ruvida con cui raggiungono tutti gli angoli del proprio corpo per rimuovere lo sporco. Tuttavia, a volte non è sufficiente e noi possiamo dare una mano al nostro animale domestico per renderlo perfettamente pulito, senza bisogno di acqua. Su unCome.it ti spieghiamo come tenere pulito un gatto senza bagnarlo.

Passi da seguire:
1

Nei negozi di animali e nelle cliniche veterinarie possiamo acquistare uno spray speciale per spruzzare il nostro gatto che agisce come shampoo a secco. Per applicarlo, dobbiamo sostenere con forza il felino da dietro, chiudergli gli occhi per evitare che entri il prodotto e, a seguire, distribuirlo sul dorso. Dopo, spazzoliamo il gatto partendo da questa parte del corpo facendo in modo che lo spray raggiunga tutto il pelo.

Per evitare che si lecchi dopo l'applicazione del prodotto, dobbiamo distrarre l'animale giocando con lui. In ogni caso, se il gatto è piccolo, puoi iniziare a lavarlo a casa con acqua.

2

Se l'animale non è molto sporco, non è necessario usare alcuno spray per mantenere il gatto pulito senza acqua. È sufficiente spazzolarlo tutti i giorni e, una volta che si sarà abituato, sarà lo stesso felino a chiederti di farlo. Per cominciare, fallo molto delicatamente, di modo che diventi una sorta di massaggio per l'animale. In questo modo, eviterai anche che il gatto perda molto pelo.

3

Talvolta, dopo aver fatto i loro bisogno, rimangono piccole tracce di feci nell'ano che, se non stiamo attenti, possono cadere quando il gatto è in qualche parte della casa, come su un letto o una sedia. Per evitarlo, controlla tale zona del corpo ogni volta che l'animale defeca e, nel caso ci siano residui, utilizza un cotone leggermente imbevuto d'acqua per pulirlo.

4

Gli occhi del gatto sono un'altra parte che probabilmente dovremo contribuire a pulire. Soprattutto quando si sveglia dopo molte ore di sonno, gli occhi sono pieni di incrostazioni. Di solito se le tolgono da soli con la zampetta, ma se non lo fa, dovremo agire noi. Con un fazzolettino, afferriamo il gatto da dietro la testa immobilizzandolo. Avviciniamo il fazzoletto ai suoi occhi e lui li chiuderà, facilitandoci questo compito.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tenere pulito un gatto senza bagnarlo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come tenere pulito un gatto senza bagnarlo

Ti è piaciuto l'articolo?

Come tenere pulito un gatto senza bagnarlo
Come tenere pulito un gatto senza bagnarlo

Torna su