Condividi

Come sapere se il mio gatto ha il cancro

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 20 settembre 2017
Come sapere se il mio gatto ha il cancro

Il cancro è una malattia che si sviluppa quando un gruppo di cellule dell’organismo felino inizia a dividersi in maniera incontrollata invadendo i tessuti adiacenti e in alcuni casi anche organi lontani mediante un fenomeno denominato metastasi. A seconda del tipo di cancro e di dove è localizzato, questo può manifestarsi con sintomi diversi. In quest’articolo UnCome vuole passarli in rassegna per aiutarti a capire se il tuo gatto ha il cancro.

Potrebbe interessarti anche: Come sapere se il mio gatto ha il parvovirus

Fattori di rischio

Il cancro è più frequente negli animali anziani piuttosto che nei giovani. I gatti di strada e quelli che vivono in gruppo e che non sono vaccinati contro la FeLV (virus della leucemia felina) hanno più probabilità di soffrire di leucemia e linfomi. Le gatte non sterilizzate inoltre sono più soggette allo sviluppo di tumori alla mammella e all’apparato genitale.

Ci sono più fattori coinvolti nello sviluppo del cancro, ma molti sono ancora in fase d'indagine.

Sintomi del cancro nei gatti

I sintomi che si presentano nei gatti sono svariati giacché dipendono dal tipo di tumore e dalla sua localizzazione.

  • In generale si manifestano febbri ricorrenti, anoressia e perdita di peso. Ovviamente nei casi in cui i tumori siano esterni o estesi ad altri organi, sono visibili gonfiori o deformità anatomiche.
  • Nel caso di tumori alle mammelle sono individuabili dei noduli e l’aumento della dimensione delle stesse.
  • Nel cancro alla bocca è possibile individuare gonfiori nella cavità orale, accompagnati spesso da alitosi e perdita dei denti.
  • Nel cancro ai genitali si manifestano perdite, generalmente di sangue.
  • I tumori all’apparato digerente possono causare vomito e diarrea mentre quelli che affettano l’area toracica o si propagano in questa zona causano difficoltà respiratorie.

Recarsi dal veterinario

Ti consigliamo di portare il tuo gatto dal veterinario almeno due volte l’anno per un controllo e qualora dovesse manifestarsi uno dei sintomi descritti qui sopra. Il gatto, come noi umani, può essere curato e guarire da un cancro, soprattutto se si fa prevenzione e lo si porta dal veterinario quando sta male senza aspettare troppo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sapere se il mio gatto ha il cancro, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come sapere se il mio gatto ha il cancro

Ti è piaciuto l'articolo?

Come sapere se il mio gatto ha il cancro
Come sapere se il mio gatto ha il cancro

Torna su