Condividi

Come prenderti cura di un cane affetto da cimurro

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come prenderti cura di un cane affetto da cimurro

Il cimurro o Morva canina è una malattia grave che può mettere in pericolo la vita del tuo cane. Da questa patologia non si può guarire ma, una volta diagnosticata, l'animale riceve un trattamento per migliorare i sintomi da essa generati, sperando che il virus non sia avanzato troppo in modo tale da riuscire a curare, se non guarire, l'animale. Se il tuo cagnolino soffre di Morva canina, su unCome.it ti diamo alcuni consigli chiave su come prenderti cura di un cane affetto da cimurro.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura di un cane cieco
Passi da seguire:
1

Innanzitutto, è importante fare visitare il tuo cane da un veterinario, affinché possa diagnosticare con certezza se il tuo cane soffre di Morva canina o meno.

Una volta che il veterinario ha diagnosticato con certezza se il tuo cane è affetto da cimurro o meno, questo specialista ti farà anche una prognosi del suo stato. Ricorda che il cimurro è un virus molto pericoloso che può compromettere la vita del tuo cane in modo grave, tuttavia, se viene rilevata in tempo è possibile che il tuo cucciolo riesca a superarla.

2

Dato che i sintomi del cimurro influiscono direttamente sul sistema respiratorio, intestinale e nervoso del cane, i suoi sintomi possono essere devastanti solo per l'animale stesso, bensì anche per te. Per questo motivo, avere cura di un cane con il cimurro consiste sostanzialmente nel cercare di migliorare la qualità della sua vita e ridurre la sofferenza. È fondamentale sapere che questo compito richiede tutto il tuo tempo e tutta la tua attenzione, perché è possibile che l'animale ad un certo punto avrà difficoltà a realizzare anche cose basilari come mangiare o bere acqua.

3

Nel prenderti cura del tuo cane affetto dal cimurro è fondamentale stare attento che non si disidrati. La riduzione del consumo di liquidi è uno dei primi sintomi della malattia, per questi devi dare costantemente acqua al tuo cagnolino. Se arriva un momento in cui non può o non vuole bere dalla sua ciotola, dovrai amministrargli l'acqua mediante una siringa senza ago oppure dargli al suo posto brodo di pollo casereccio senza sale o altri condimenti, che oltre ai liquidi gli apporterà elementi nutritivi.

Informati con il tuo veterinario sulle bibite idratanti adatte ai cani che possono mantenerlo in condizioni migliori.

4

Un cane con la Morva canina perde significativamente l'appetito, ma è fondamentale mantenerlo ben nutrito. Si raccomanda di alimentarlo con cibi in scatola, più morbidi e facili da digerire, nel caso fosse necessario, aprendogli la bocca e dandogli da mangiare poco a poco. Il brodo di pollo o di fegato, sono alternative nutritive per alimentare il tuo cane durante la malattia.

5

Nei casi di cimurro è molto comune somministrare al cane vitamine del gruppo B, in virtù del loro effetto positivo sui muscoli dell'animale. Se il tuo veterinario non ti ha detto nulla al riguardo, non esitare a chiederglielo tu, perché questa vitamina potrebbe contribuire a migliorare le condizioni del tuo cane.

Se gli sono stati prescritti antibiotici, controlla che gli stessi non comportino effetti secondari sulla pelle.

6

È essenziale che ti mantenga in contatto con il tuo veterinario, per monitorare la salute del tuo cagnolino, così come lo stato di avanzamento dei sintomi. Il cimurro non è contagioso per gli esseri umani, ma è un virus molto difficile da combattere per i cani; per questo motivo, i trattamenti e le cure prescritte da uno specialista sono imprescindibili.

Infine, ricordati che l'unico modo per prevenire questa malattia è vaccinando il tuo cane, la prima volta tra le 6 e le 8 settimane di vita e facendo il richiamo ogni anno.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come prenderti cura di un cane affetto da cimurro, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come prenderti cura di un cane affetto da cimurro

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
michele modaudo
una mia cara amica ha salvato un cane da maltrattamento tramite la LAV ( l'altro cane è morto) ma temono abbia il cimurro ma non glielo hanno dato con certezza ma solo con probabilità: analisi varie ; lo hanno curato ( già spesi 3.000 euro!!!) con antibiotici e sembrava stesse meglio ma ora...trema ed ha inappetenza! Possibile che non si possa avere una diagnosi esatta in modo che la mia amica possa tranquillizzarsi in Veneto? Non esiste una clinica specializzata che possa con certezza diagnosticare la malattia ed approntare le cure del caso? In fondo si tratta di un salvataggio da un maltrattamento del corpo forestale insieme alla LAV ( già emessa in primo grado sentenza penale di condanna per la crudele vecchia montanara che deteneva i due cani in modo....indecente)...e ora la mai amica è lasciata sola ( COME DICEVO HA UN DEBITO DI 3.000 EURO CON I VETERINARI DI VERONA CHE STA PAGANDO A RATE). A me ma solo a me come amico mi viene il dubbio che possa esserci una speculazione: ossia...se io ho una malattia.....debbo spendere 3.000 euro per sapere se ho il cimurro ? Non esiste un test, una analisi che mi dia la certezza subito senza dover fare analisi su analisi senza poi avere la certezza....o una clinica specializzata nei pressi di Verona che possa aiutare questa mia cara amica ( è una mia ex compagna di vita a cui voglio bene che adora gli animali). grazie
Bruno
ciao, mi chiamo Bruno ti scrivo da Napoli. A Padova c'e' l'unico laboratorio che e' in grado di stabilire se e' cimurro o no. e' il laboratorio San Marco. Cmq non disperate, la soluzione c'e', visita il sito www.edbond.com e clikka su saving dogs. Io ho il farmaco ed e' gratuito. La mia mail e' svgiordano@gmail.com ciao

Come prenderti cura di un cane affetto da cimurro
Come prenderti cura di un cane affetto da cimurro

Torna su