Condividi

Come prendersi cura di una tartaruga di mare

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come prendersi cura di una tartaruga di mare

Le tartarughe di mare nonostante non siano animali con cui si possa stabilire un relazione molto stretta, come ad esempio con i cani o i gatti, sono una buona opportunità perchè i bimbi imparino l'importanza e la responsabilità di prendersi cura di un animale domestico. Per questo è importante conoscere il tipo di attenzioni che necessitano per stare bene, su uncome.it vi diamo le nozioni basiche per sapere come prendervi cura di una tartaruga di mare in maniera adeguata.

Passi da seguire:
1

Scegliete una vasca sufficientemente grande in modo da permettere alla o alle tartarughe (meglio averne due) di stare comode tenendo conto che cresceranno. Ci deve essere anche una zona con la terra perchè la tartaruga possa mettersi a riposare e a prendere il sole.

2

La parte con l'acqua deve avere una profondità sufficiente per permettere all'animale di nuotare comodamente, attività che le tartarughe d'acqua adorano.

3

Cercate di sistemare la tartaruga in una zona della casa dove possa ricevere il sole per alcune parti della giornata, la luce serve a mantenere le loro ossa e il guscio in salute. Se non è possibile farlo allora comprate delle luci in un negozio specializzato, ciò è imprescindibile per una crescita normale della vostra tartaruga.

4

Come i pesci anche le tartarughe necessitano che l'acqua abbia una temperatura regolata tra i 26 e i 28 gradi, e inoltre dovrete assicurarvi che il loro spazio vitale non scenda mai al di sotto dei 25 gradi (si può ottenere con una lampada). Viceversa quando staranno nella zona della terra ci sarà uno sbalzo di temperatura eccessivo che potrebbe minare la loro salute.

5

L'acqua deve essere cambiata periodicamente ed essere sempre pulita. Una buona maniera di riuscirci è installare un filtro o cambiare l'acqua con frequenza. La velocità con cui sporcano il loro spazio varia da una tartaruga all'altra.

6

Nei negozi di animali troverete alimenti specifici per tartarughe d'acqua. Discuti con un veterinario la possibilità di intergare la sua dieta con verdura e frutta. Ricordate che le tartarughe sono onnivere, cioè mangiano un pó di tutto, ma non date mai loro cibi che consumano gli uomini.

7

Sono animali molto golosi, quindi fate attenzione a ciò che date loro ed alle quantità. Quando sono piccole mangeranno tre volte al giorno, quando crescono tre-quattro volte a settimana.

8

La salute della vostra tartaruga di mare dipende essenzialmente da tre fattori: che riceva abbastanza luce solare, che sia ben alimentata e che la sua terriera sia sempre pulita. La comparsa di funghi sul guscio e piuttosto comune e si può eliminare aggiungendo 1/4 di una tazza di sale per ogni 19 litri d'acqua.

9

Ricorda che anche se questi animali possono interagire limitatamente con voi, comunque devono essere curati bene per rimanere in salute.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come prendersi cura di una tartaruga di mare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come prendersi cura di una tartaruga di mare

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
clara
Io ho una tartaruga ancora piccola, da 3 giorni. Le ho messo 2 gamberetti nella vaschetta ma non ha ancora mangiato nulla... cosa devo fare?
Stefania Morese (Autore/autrice di unCOME)
Ciao Clara! Anche se ti rispondo con un po' di ritardo, ti consiglio di provare con delle verdure (carota, radicchio, zucchine, rucola), frutta (mele, pere, albicocche, ciliege, fragole, fichi), del pesce (trota e tinca, e in maniera moderata il merluzzo e il salmone). Spero che la tua tartarughina stia bene! Un saluto dalla redazione di UnCome!

Come prendersi cura di una tartaruga di mare
Come prendersi cura di una tartaruga di mare

Torna su