Come allevare un criceto

Come allevare un criceto

I criceti sono spesso i primi animali da compagnia per i bambini e gli adolescenti. Sono ideali come prima esperienza con gli animali perché sono allegri, piccoli e sono facili ed economici da mantenere. Con la dovuta attenzione e affetto i criceti possono vivere fino a 5 anni. In questo articolo di UnCome ti spieghiamo come allevare un criceto.

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Cerca il criceto perfetto per il tuo acquisto. L'ideale é una bestiola che abbia tra le 4 e le 7 settimane di vita; i criceti sono piú facili da educare quando sono piccoli. Ci sono due tipi di criceto, quello dorato della Siberia e quello nano. Il criceto dorato esiste in varie tonalitá di pelliccia, mentre il criceto nano é piú piccolo e normalmente é di colore castano scuro. Tuttavia, la reale differenza tra i due é che i criceti nani non sono facili da addomesticare, mentre i dorati possono trasformarsi in animali domestici docili ed educati.

2

Quando porti a casa il tuo criceto, metti la gabbietta in un posto lontano da correnti d'aria e luce solare diretta. Scegli un luogo della casa dove puoi visitare il tuo criceto facilmente.

3

Ricopri il pavimento della gabbia con uno strato di un paio di pollici di trucioli e segatura. Quelli di pino sono i migliori perché assorbono e non sono tossici.

4

Metti una bottiglia d'acqua potabile attaccata alla gabbia a un'altezza facile da raggiungere per il criceto, peró che non tocchi i trucioli di legno. Se la segatura si bagna puó decomporsi e far si che il tuo piccolo amico si ammali. Lava e riempi la gabbia tutti i giorni.

5

Metti nella gabbietta dei giochi per masticare. I criceti adorano i rotoli di cartone della carta igienica o dello Scottex.

6

Crea una cassetta perché il criceto ci possa dormire dentro. Per farlo usa una piccola scatola di cartone e ritaglia una porticina d'entrata. Metti la cassetta in un angolo della gabbia. Il criceto riempirá la cassa con trucioli e segatura e pezzi masticati dei rotoli di cartone e la utilizzerá come cuccia per dormire. Non fará pipí nella cassetta, per cui puoi lasciarla lí per vari mesi.

7

Alimenta il tuo criceto con un miscuglio di mangime apposta un paio di volte al giorno. Aggiungi alla sua dieta piccoli pezzetti di frutta e verdura. Quando gli fai assaggiare un alimento nuovo comincia da piccole quantità, perché il suo fisico si possa abituare gradualmente.

8

Fai fare esercizio al tuo criceto mettendogli nella gabbia una piccola ruota. Lascia che si eserciti e giochi fuori della gabbia dentro una palla apposta, disponibile nei negozi di animali. Chiudi la porta della sua stanza e lascialo giocare con la palla.

9

Lava la gabbia del tuo criceto una volta la settimana. Metti il criceto in un luogo sicuro e lavala con acqua e un pó di disinfettante. Togli qualsiasi residuo, asciuga il pavimento e aggiungi di nuovo lo strato di segatura.

10

Togli qualsiasi tipo di frutta o verdura se in un paio di giorni non le ha mangiate. Gli alimenti freschi che creano muffa possono far ammalare il criceto.

11

Non bagnare il tuo criceto. I criceti si puliscono da soli. Se pensi che il tuo amichetto puzzi probabilmente é dovuto al fatto che la segatura é sporca e da cambiare. Pulisci la gabbia piú spesso che puoi.

12

Porta il tuo criceto con te, o se non ti é possibile affidalo a qualche persona di fiducia quando vai in vacanza. Non puó resistere solo per piú di tre giorni.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come allevare un criceto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Consigli
  • Scegli un criceto giovane, vivace e vitale.
  • I criceti sono animali attivi durante la notte. Il miglior momento per pulire la gabbietta o per far fare esercizio al criceto è la mattina o il pomeriggio, mentre a metá della gornata i criceti amano riposare enon essere disturbati
  • Addomestica il tuo piccolo criceto avendo un contatto quotidiano e ricompensandolo per la sua condotta tranquilla con premi in verdure.
  • Se la ruota rotante del tuo criceto non ti fa dormire bene di notte, toglila dalla gabbietta prima di coricarti e rimettigliela quando ti svegli.
  • Anche un bimbo di tre anni puó essere un buon proprietario di un criceto, peró è consigliabile che un adulto supervisioni la buona salute e l'alimentazione dell'animale, oltre che la pulizia della gabbia. Dai dieci anni si presume che un bambino sia in grado di prendersi cura per conto proprio del suo piccolo amico.
  • Introduci il criceto a persone o a situazioni con estranei gradualmente, un criceto spaventato puó mordere e far male.
  • Quando metti il criceto in una sfera per l'esercizio plastico abbi cura che sia lontana da scale e gradini. Una caduta puó provocargli lesioni gravi.