Condividi
Condividi in:

Come aprire un conto corrente bancario all'estero

Passo per passo
Valutazione: 5 (1 voto)
1 commento
 
Come aprire un conto corrente bancario all'estero
Immagine: helpmycash.com

Attualmente, sono molte le famiglie e i privati che desiderano portare via il denaro dal loro paese e creare un conto bancario all'estero al fine di garantire i loro risparmi. Forse hai dei dubbi su quale sia la miglior destinazione per inviare il tuo denaro o quale processo devi seguire. È per questo che le istruzioni su come aprire un conto corrente bancario all'estero te le fornisce unCome in questo articolo.

Istruzioni:
1

Al momento di spostare i tuoi risparmi, le banche differenziano se hai un grande patrimonio o se, al contrario, non è così. Su questo punto, va sottolineato che il piccolo risparmiatore ha molte più difficoltà per aprire un conto bancario in un altro paese rispetto a chi ha molto denaro.

Immagine: mejorescuentascorrientes.com
2

Hai già deciso in quale paese vorresti aprire un conto? Fai attenzione, perché a seconda del territorio le possibilità si complicano. Per esempio, in paesi come il Regno Unito non puoi aprire un conto senza essere residente e vivere lì, il processo può richiedere mesi. Mentre in altri territori come Svizzera e Lussemburgo, le banche aprono conti bancari anche a persone non residenti. Sebbene, le agevolazioni sono date solo a coloro che hanno grandi patrimoni.

3

Supponiamo di scegliere Svizzera o Lussemburgo per aprire un conto. In primo luogo le banche dovranno verificare l'identità di chi apre il conto, per cui ti chiederanno di andare di persona in banca o realizzare il tramite attraverso una succursale italiana.

Immagine: americainfobae.com
4

Dovrai fornire la documentazione che attesti la provenienza dei fondi che desideri aggiungere al tuo nuovo conto bancario, oltre al posto di lavoro, se sei solvente a livello finanziario, un estratto bancario e una copia della dichiarazione dei redditi. Tali documenti dovrai validarli dinanzi a un notaio.

5

Essendo un processo complesso, esistono enti che si occupano di realizzare tutte le operazioni, ma proprio per questo possono chiederti fino a 600 euro. Inoltre, ci sono enti che impongono ai loro futuri clienti di avere in banca un minimo di 17.000 euro e per mantenere il conto potrebbero arrivare a chiederti circa 900 euro di commissioni.

6

D'altro canto, esistono opzioni più semplici come creare un conto bancario in una succursale estera che operi solo su Internet come nel caso di SwissQuote. Questa banca ti consente di aprire un conto compilando un modulo dal sito internet e inviando il resto della documentazione mediante posta ordinaria.

Immagine: cambiadebanco.es
7

Se alla fine apri il conto bancario all'estero non dimenticare di comunicarlo alla Banca d'Italia, poiché i tassi ottenuti da questo conto sono tassati in Italia.

8

Se desideri leggere altri articoli simili a Come aprire un conto corrente bancario all'estero, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Finanza personale.

Commenti (1)

Scrivi un commento su Come aprire un conto corrente bancario all'estero

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Mimmo
Grazie mille sarei interessato a partecipare alla vostra ricerca.

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Come aprire un conto corrente bancario all'estero
Immagine: helpmycash.com
Immagine: mejorescuentascorrientes.com
Immagine: americainfobae.com
Immagine: cambiadebanco.es
1 di 4
Come aprire un conto corrente bancario all'estero